Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

TRASHED AMBULANCE ‘FUTURE CONSIDERATIONS’

TRASHED AMBULANCE ‘FUTURE CONSIDERATIONS’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

TRASHED AMBULANCE
‘Future Considerations’
(Thousand Islands)
6.5/10


La prima sensazione che mi è rimasta dopo l’ascolto di questo lavoro è un pensiero romantico, quasi nostalgico, ovvero il fatto che in un’epoca dove tutto tende a diventare quasi una copia carbone, certi tipi di musica riescono a mantenere un’identità regionale distinguendoli da altri stati di provenienza. Il Canada l’ho sempre visto come un mondo a parte con una sua identità, specialmente per quanto riguarda lo skate punk e l’hardcore melodico, differenziandosi quel che basta dai colleghi statunitensi. Certo i Trashed Ambulance non inventano niente, e penso che manco a loro freghi qualcosa, ma nonostante le influenze di gruppi più illustri (Face To Face, Pulley, The Flatliners) riescono comunque a mantenere un sound proprio, fresco e gradevole. ‘Future Considerations’ è un album onesto, in cui il terzetto si diverte e fa divertire attraverso 12 tracce che scivolano via senza intoppi. Personalmente preferisco i pezzi dove calcano sull’acceleratore (’56’, ‘Ecnalbumba’, ‘Bottleneck’, ‘Blip On The Radar’, ‘Hopless’) ma pure gli altri pezzi hanno il loro perché. L’album forse pecca di una produzione un po’ troppo pulita, più adatta a gruppi più tecnici tipo i Belvedere (non a caso Casey Lewis si è occupato proprio della produzione), quando magari un sound più grezzo avrebbe giovato di più, ma sono decisamente gusti personali. Un disco consigliato a tutti gli amanti del genere per passare una quasi mezzoretta senza pensieri, e di sti tempi direi che serve davvero tanto.
(Michael Simeon)

Submit a Comment