Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 16, 2019

Scroll to top

Top

2 Comments

Tunatones ‘Vulcano’

Tunatones ‘Vulcano’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

TUNATONES
‘Vulcano’-CD
(Prosdocimi Records)
8/10


Erano in molti ad aspettare la nuova release dei Tunatones, ad un anno dall’uscita del loro folgorante esordio ‘iTunas!’ che tanti consensi aveva raccolto tra critica e pubblico. Il nuovo ‘Vulcano’ brilla, acceca, brucia, scoppia, rivolgendosi apertamente ad una platea che, mantenendo i piedi ben piantati nell’oggi, guarda al passato alla stregua di prezioso modernariato. Sintomatica, da questo punto di vista, la fedeltà ostentata per la registrazione analogica (mastering a cura di Ronan Chris Murphy). Le dieci tappe rockabilly acquistano così una vitalità e una schiettezza inarrestabili. Tutto, all’interno del sound del terzetto veneto, è sanguigno ma al contempo perfettamente equilibrato: istanti di tensione (‘Take Surf’) e momenti di mex-tex fiammeggiante (‘El Tiburòn’), rallenty neri come la pece (‘Night Has Never Been’) e strofe multicolor (‘Me And My Motorbike’), lentoni doo-wop (‘B.F.D.’) e un medley di classici metal rivisitati che manco il miglior Brian Setzer. Alla fine di questi 36 minuti si resta soddisfatti, appagati e contenti. Di aver trovato una band italiana che non ha da invidiare nulla a nessuno e di tifare spudoratamente per quello che, allo stato delle cose, rappresenta uno dei nomi da seguire senza indugi. Viva i tonni!
(Flavio Ignelzi)

Comments

  1. Grazie, grazie!! Contentissimi che vi sia piaciuto! ^_^

Submit a Comment