Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 19, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

TURBOSNAKE ‘COLD BLOODED’

TURBOSNAKE ‘COLD BLOODED’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

TURBOSNAKE
‘Cold Blooded’-EP
(RFL Records)
7/10


Il tanto vituperato hair metal riesce sempre, se preso a piccole dosi, a regalare una sana dose di ignoranza e divertimento. I Turbosnake si cimentano in un EP composto da sei brani che sono buoni per passare una manciata di minuti dove sembra essere catapultati negli anni ’80: produzione super plastificata, chitarre sparate a mille, melodie viziose e innegabilmente catchy, testi tutt’altro che impegnati… insomma cosa può chiedere di più a un teenager in piena tempesta ormonale da un gruppo? Teenager noialtri non lo siamo più da un pezzo ma, una volta tanto, rituffarsi in queste sonorità (la collezione di cassette, doppiate o meno, della triade GNR, Motley Crue e Skid Row è a prendere polvere in cantina, ma è sempre lì!) ci lascia un buon sapore in bocca. In questo secondo EP i Turbosnake pagano ovviamente pegno a tutta quella scena losangelina senza cadere nella parodia (gli Steel Panther ci stanno simpatici ma anche in questo caso, solo se presi a piccolissime dosi) e mostrando in qualche episodio qualche spunto grintoso prettamente metal. ‘Road Warrior’ pompa davvero bene mentre la sballata ‘Gas, Grass Or Ass’ cita tra il serio e il faceto i mai troppo compianti Turbonegro. Un EP a “sangue freddo” che mostra i nostri serpentoni a loro agio nel riproporre un genere che nel bene e nel male ha forgiato tutta una generazione di giovani metalhead e non solo. Divertenti.
(Davide Perletti)

Submit a Comment