Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Ultramantis Black ‘S/T’

Ultramantis Black ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

ULTRAMANTIS BLACK
‘S/T’-LP/CD
(Relapse)
6/10


Relapse Records mi ha abituato a grandi album di grandi band, ma mi ha anche abituato a non tanto grandi album di non tanto grandi band. E’ il caso di questi Ultramantis Black. In realtà questo è il nome del wrestler che per anni ha dominato la Chikara Wrestling Scene. Il nostro ha deciso di cimentarsi con l’hc punk e reclutati i membri della punk band Pissed Jeans, ha confezionato questo album sulla lunga distanza dopo un Ep di qualche tempo fa. Il risultato francamente non mi esalta più di tanto. Veloce e dissonante punk hardcore con qualche accenno di rock and roll/hard rock inserito qua e là. La bio in mio possesso recita che il gruppo si rifà a mostri sacri come Spazz, Deadguy, Melt Banana e The Locust. Mi dispiace, ma qui non ravvedo un centesimo della classe e dello stile dei summenzionati gruppi. Le canzoni risultano abbastanza sconclusionate, alternado parti sostenute ad altre a randello senza senso. Il nostro amato wrestler abbaia senza sosta, mentre il resto della band si produce in un suono stantio e già sentito mille e mille volte. La sensazione che ho è che una volta finito di ascoltarlo non rimanga nulla impresso nella mente e che cada inevitabilmente nel dimenticatoio. Forse Relapse ha voluto porre l’accento sul fatto che ci sia un wrestler dietro al microfono (lo stesso Cm Punk è presente come special guest nel nuovo lavoro dei Maball), quindi cerando di attrarre una potenziale fetta di quel pubblico verso il suo catalogo. Oppure è semplicemente il tributo ad un genere da parte di un uomo mascherato che oltre a volare sul ring ama martoriarsi le orecchie con del buon sano punk hadcore suonato a velocità folli. Io sò solo che non me la sento di stroncare in toto questo pugno di canzoni, ma non mi sento neppure motivato a strapparmi le vesti gridando a tutti di correre a comprare immediatamente l’lp o il cd.
(Marco Pasini)

PromoImage-1

PromoImage-2

PromoImage-3

PromoImage-4

Submit a Comment