Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 16, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Upward ‘Warning Signs’

Upward ‘Warning Signs’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

UPWARD
‘Warning Signs’-7”/Tape
(Autoprodotto)
7/10


Con mia grande sorpresa Milano non si dimostra essere solo crust/grind/emo strillone da un lato e attitudine hipster con barba lunga dall’altro, ma è capace di produrre gruppi come gli Upward. Dopo un demo ed un Ep, i nostri tornano con una manciate di canzoni nuove di zecca. Che incontrano decisamente i miei favori, in quanto in questo tipo di hardcore ci sguazzo come quando faccio il bagno a Cesenatico Beach in primavera/estate. Soilido hardcore di matrice Stick Together/Disengaged se vi piacciono i gruppi moderni, Youth Of Today/Floorpunch se vi piacciono i gruppi più “stagionati”. Hardcore old school (di matrice straight edge? Indagherò) ricco di velocità, tempi mosh ed una voce potente e al tempo stesso originale. Musicalmente i nostri dimostrano una notevole maturità compositiva, riuscendo a suonare potenti e precisi senza perdere un grammo di energia. 7 pezzi che dimostrano come il gruppo metta in quello che passione e dedizione, dimostrando ancora una volta come l’hardcore stia riuscendo a resistere in maniera egregia alle mode passeggere che purtroppo sono all’ordine del giorno. Menzione particolare per il pezzo finale, un brano strumentale davvero ben fatto e per la copertina, che esplica molto bene in maniera visiva il messaggio del gruppo. Ben fatta!
(Marco Pasini)

_IGA9752

_IGA9748

ph. Rigablood x Salad Days Mag – All Rights Reserved

Submit a Comment