Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 5, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Vampire ‘Rex’

Vampire ‘Rex’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

VAMPIRE
‘Rex’-LP
(Century Media)
6/10


Gli svedesi Vampire (al terzo full length) suonano un ibrido a base di heavy metal (Mercyful Fate/Iron Maiden) con una buona dose degli Slayer più primitivi. Il risultato non e’ male, anche se non mi ha particolarmente colpito. I nostri infatti sono assai affiatati nel fare il proprio mestiere, partorendo un lotto di pezzi molto compatti e ben fatti, ricchi di velocità e melodia. La voce è un rantolo aggressivo, perfetto per il genere proposto. Le chitarre suonano cattive e incalzanti, spesso impegnate in assoli, mentre la sezione ritmica fa il suo lavoro. I suoni sono molto curati, forse un po’ troppo, una maggiore sporcizia avrebbe giovato. Il problema e’ che il disco non decolla. Mai. Sembra che la band suoni con il freno a mano tirato, impegnata in un suono old school ma non troppo marcio, visto che incidono per Century Media. Al quinto pezzo uno sbadiglio grande come l’imbocco di una galleria aveva gia’ fatto capolino sulla mia bocca e sono giunto alla fine con qualche altro sbadiglio in più. Tutto troppo preciso e definito, per una band che vuole rifarsi ad un sound che tanto levigato non era. Certo, non e’ da buttare, ma semplicemente non ha fatto breccia in me. Se volete qualcosa che suoni veramente anni’80, sporco e corroso, correte ad ascoltare i nostrani Barbarian. Li’ si che troverete pane per i vostri denti…
(Marco Pasini)

Submit a Comment