Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 24, 2020

Scroll to top

Top

One Comment

We Are The In Crowd ‘Weird Kids’–

We Are The In Crowd ‘Weird Kids’–
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

WE ARE THE IN CROWD
‘Weird Kids’–LP
(Hopeless Records)
7/10


Tornano i We Are The In Crowd dopo il loro ‘Best Intentions’ del 2011 con questo ‘Weird Kids’. Questo nuovo lavoro, sempre per la Hopeless Records, non cambia in sostanza la formula che i cinque ragazzi (quattro, per la verità, più una ragazza) avevano adottato nel precedente album e che tanto bene aveva fatto, ovvero l’affidare la prima voce a Tay Jardine e tenere come alternativa o supporto la seconda voce maschile: il risultato è decisamente Paramore-oriented, non fosse soltanto per la voce di Tay che pare ricalcare quella di Hayley Williams cavandosela più che bene. Le dieci tracce che compongono ‘Weird Kids’ si mantengono giustamente su temi adolescenziali, data anche l’età dei componenti, ma mi pare anche piuttosto normale anche perché è quello il loro bacino d’utenza, equilibrate tra mood più malinconici e acustici, come ‘Long Live The Kids’ e ‘Come Back Home’, ad altri più carichi e spensierati, come ‘The Best Thing (That Never Happened)’ e ‘Dreaming Out Loud’, mantenendo sempre un’anima pop-punk di fondo. Ed è questo quello che conta… sempre che siate ancora dei teenager.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

PromoImage-1

Comments

Submit a Comment