Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 22, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Wode ‘S/T’

Wode ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

WODE
‘S/T’-LP/Tape/Digital
(Broken Limbs/Sell Your Soul/COF)
7.5/10


Manchester non è stata solo la città che ha dato vita agli eredi dei Beatles, ovvero gli Oasis, ma da un po’ di tempo può fregiarsi di aver dato i natali ai membri dei Wode. Questo terzetto, con un solo demo alle spalle, ha dato vita ad uno dei migliori dischi black metal che abbia sentito ultimamente. Qui si parla di black metal allo stato puro, quindi niente influenze drone, dark, death et similia. Abbiamo un suono catartico a agghiacciante, un chaos totale che non da tregua. I nostri hanno confezionato sei pezzi di grande caratura, prendendo il meglio dalla scena che ha infuocato (letteralmente) i primi anni’90. Un suono tagliente, gelido che vi abbraccerà mortalmente. Partiture velocissime, blast beat in modalità continua, riffing di chitarra come lame di coltello ghiacciate dalla notte e una voce abrasiva e satanica, vi accompagnerà in un infernale viaggio nei meadri più oscuri e apparentemente inviolabili. Ascoltare questo disco vuol dire essere immediatamente proiettati in un’oscura foresta mentre sta imperversando una bufera di neve. L’unica cosa a cui potete appigliarvi è la luce scaturita da una vecchia lampada ad olio. Mentre procedete in questo inferno bianco, mille occhi vi scrutano aspettando il momento buono per azzannarvi e fare scempio delle vostre carni. Ecco, i Wode descrivono proprio questa scena. L’ineluttabilità della fine, la totale mancanza di salvezza e di speranza, sono tutte racchiuse qui dentro. Un lavoro oserei dire monumentale, agghiacciante nella sua fierezza ed epicità. Sono un grande gruppo i Wode, ignorarli sarebbe un delitto molto grave.
(Marco Pasini)

PromoImage-4

Submit a Comment