Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 24, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Reviews update

ANTHRAX
‘Worship Music’-CD
(Nuclear Blast/Kizmaiaz)
4/5

Godersi il disco e dribblare tutti i pettegolezzi che lo hanno preceduto. Ecco. Gli Anthrax li conosciamo tutti, ed è onesto far notare che da queste parti li abbiamo ascoltati (e amati) parecchio. E anche che Bush ci piace(va) più di Belladonna. Il nuovo ‘Worship Music’, studio-album numero dieci a otto anni dal precedente ‘We’ve Come For You All’, è emozionante: esplode con una ‘Earth On Hell’ a dir poco convulsa, procede con gli stacchi monumentali di ‘The Devil You Know’, ‘Fight’em ’til You Can’ ci riporta indietro ai tempi di ‘Persistence Of Time’ grazie al rifferama cristallizzato di Scott Ian e ‘In The End’ (introdotta dalla viola) marcia solennemente con campane al seguito, e non resta che immaginarla cantata da Ronnie James Dio (per il quale era stata pensata). La band newyorchese non presenta cedimenti, con la sezione ritmica storica Benante/Bello che domina la scena in maniera incontrastata. Persino il momento di relax ‘Crawl’ (che viaggia comunque a momenti alternati: ballata e impennata) ha quella dignit

Submit a Comment