Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 18, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Fabri Fibra @ Home Festival, Treviso – recap

Fabri Fibra @ Home Festival, Treviso – recap
Salad Days

3settembre2016 @Home Festival, Treviso – Oggi Fibra ha celebrato all’Home festival l’ultima data del suo Io Odio Fabri Fibra Tour 2016.

Il concerto è iniziato alle 19:30 (mezz’ora dopo l’orario previsto). Fibra è accompagnato dal leggendario Dj Double S di Torino, che da parecchio tempo ormai lo segue nei suoi tour. Dopo un coinvolgente intro, Fibra inizia il live con il pezzo ‘Lo Sto Facendo’, (un inedito che presentò per la prima volta a sorpresa ad ottobre scorso durante le due date dello Squallor Tour a Roma e Milano). Successivamente il rapper propone una carrellata di 7 pezzi estratti dal suo album ‘Tradimento’ (il suo primo in major, uscito 10 anni fa e recentemente ristampato nella versione ‘Tradimento-10 Anni’ con un secondo cd con le canzoni “rivisitate” e con diversi featuring); Fibra performa in successione ‘Rap In Guerra’, ‘Su Le mani’, ‘Tutti In Campana’, ‘Rompiti Il Collo’, ‘Mal Di Stomaco’ e ‘Vaffanculo Scemo’. E’ la volta di ‘La Pula Bussò’, che viene proposta nella nuova versione presente in ‘Tradimento-10 anni’, con Gemitaiz, e sul palco arriva appunto Gem (che si era esibito a metà pomeriggio) e canta la sua strofa. Il pubblico è riscaldato ed entusiasta. Dopo questa session di brani, parte il beat di ‘Il Rap Nel Mio Paese’, tratta dall’ultimo album, e Fibroga infuoca definitivamente il pubblico.

IMG_2425

Non mancano un paio di canzoni rappresentative dall’album ‘Bugiardo’ (2007, secondo in major per Fibra). La prima è appunto l’omonima del disco, ovvero ‘Bugiardo’. Prima della seconda Fibra dice al pubblico che è una figata che si ricordino tutti i testi e li cantino in coro, e chiede:- “Quanti di voi si ricordano questa?”… comincia ad intonare ‘La Soluzione’, (che ovviamente tutta la gente canta in coro), e poi parte il pezzo. Successivamente, (siamo a circa 40 minuti dall’inizio del live), è la volta di ‘Panico’ (brano estratto da ‘Guerra E Pace’, 2013) con il rit. di Neffa e poi viene eseguita ‘Vip In Trip’ (dal disco ‘Controcultura’ del 2010), cantatissima dalle persone presenti. Il pubblico “preso bene” intona dei cori da stadio: – “Olè Olè Olè Olèè Fibraa Olèè”, ma il live sta per giungere alla conclusione e Fabri propone poi la sua leggendaria ‘In Italia’, dal disco ‘Bugiardo’ (nella versione con il rit. della Nannini) che ovviamente è anch’essa molto conosciuta e cantata, e poi ‘Idee Stupide’, brano da ‘Tradimento’. Pare che il live sia finito, ma, come è un po’ da clichè nei concerti rap, non è realmente concluso e viene rappata quindi un’ultima traccia. Si tratta di ‘Applausi Per Fibra’, un pezzo che oltre al live, chiude un cerchio, ovvero 10 anni di Fibra sotto major (‘Applausi Per Fibra’ fù il primo singolo estratto da ‘Tradimento’, appunto del 2006). E’ il tempo dei saluti ed il rapper si defila velocemente. Il live è durato all’incirca un’ora.

IMG_2442

(Txt & Pics Sisaglia)

Submit a Comment