Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Hungry Like Rakovitz ‘The Cross Is Not Enough’

Hungry Like Rakovitz ‘The Cross Is Not Enough’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

HUNGRY LIKE RAKOVITZ
‘The Cross Is Not Enough’-CD
(Blasphemy World Wide/Shove Records/Grindpromotion)
7.5/10


Se qualcuno, passando per caso da queste parti, venisse persuaso (dalla votazione alta e/o dalla bellissima copertina) a procurarsi / scaricarsi ‘The Cross Is Not Enough’, si informi bene su quello che gli aspetta. Perché si tratta di un gran bel dischetto, senza dubbio, ma (non per voler fare i puntigliosi a tutti i costi) si piazza in piena zona grind, anche se gli Hungry Like Rakovitz tendono a plasmare a loro piacimento la materia originaria innervandola di molte altre suggestioni. Che sono sempre roba pesta, sia ben chiaro, tipo death, black, hc, noise-math, crust, e mille altre etichette che pure un po’ ci hanno rotto le balle (loro stessi si autodefiniscono “grimecore”). La band bergamasca si manifesta in diciannove tracce dalla durata istantanea, come si conviene, brutalizzando per gran parte del tempo, smorzando in qualche (rara) occasione la carneficina epilettica. Tecnica ineccepibile e scrittura tutt’altro che banale per un massacro sonoro di straordinaria intensità, sagomato su di un suono sterminatore, e realizzato con una sicurezza che rasenta la compiutezza. Su Youtube trovate una assaggio, la favolosa ‘I’ll Be Back In Five Minutes With John Titor’. Provatela.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment