Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 17, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Sibiir ‘Swallow & Trap Them! / These Rats We Deny’

Sibiir ‘Swallow & Trap Them! / These Rats We Deny’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SIBIIR
‘Swallow & Trap Them! / These Rats We Deny’-7″
(Autoprodotto/Plastic Head)
7/10


Nuovissima band proveniente da Oslo composta da una manciata di giovanotti provenienti da svariati gruppi a me per nulla noti (Sigh & Explode, Jack Dalton, Call:Vega e Do You Love Melena? per dovere di cronaca) che si cimentano in un black metal moderno con le ovvie e scontate sfuriate hardcore: questa la bio in breve dei nostri amici Sibiir che debuttano direttamente con un sette pollici di due brani. Visti i presupposti è facile che venga quindi alla mente l’abusatissimo termine “blackened core”: in generale il calderone sonoro è quello, ma per fortuna c’è dell’altro a insaporire la pietanza e rendere interessante questo breve debutto, ad esempio le scorie mathcore che fanno capolino in più di un frangente e qualche fraseggio strumentale (la coda di ‘Swallow & Trap Them!’) rendono quando meno personale la proposta dei Sibiir, che per fortuna in virtù di queste scelte riescono a staccarsi dalla marea di band clone in circolazione. Quando poi i nostri vogliono dire la loro anche in campi più canonici, come nella parte centrale di ‘These Rats We Deny’ che si declina in una cavalcata oscura che non passa inosservata, lo fanno con cognizione di causa e con buoni risultati. Biglietto da visita incoraggiante ma li aspettiamo con una prova più corposa.
(Davide Perletti)

Submit a Comment