Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 25, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

SPEAKER CENZOU LANCIA “STAY COME IL MERLO 2030″ FIABA ANTIPROIZIONISTA: “L’ERBA LIBERA VUOL DIRE LAVORO E SVILUPPO”

SPEAKER CENZOU LANCIA “STAY COME IL MERLO 2030″ FIABA ANTIPROIZIONISTA: “L’ERBA LIBERA VUOL DIRE LAVORO E SVILUPPO”
Salad Days

Speaker Cenzou ritorna alla grande con ‘Stay Come Il Merlo 2030′, tratto dall’album ‘Bc’20′, il remake di un brano che ha oltre 20 anni ritorna in versione nuovissima…

…con i featuring di Clementino, Rocco Hunt, Jovine e Papa J.

Se negli anni ’90 ‘Stay Come Il Merlo 2030′ era un inno alla legalizzazione delle droghe leggere, oggi Speaker Cenzou ritorna sul tema con una posizione di spessore: “La legalizzazione della marijuana è innanzitutto sviluppo e lavoro – spiega il rapper di San Gaetano – il modello a cui dovremmo guardare nel nostro paese è quello del Colorado negli Stati Uniti dove la legalizzazione ha portato aumento di posti di lavoro, abbassamento delle tasse e benessere per i cittadini. Le battaglie antiproibizioniste oggi hanno prodotto risultati in tutto il mondo e non possiamo non vederli, sono lì e parlano di aumento del PIL, occasioni di lavoro e interi nuovi settori produttivi che si sviluppano. Ma soprattutto – continua “il bambino cattivo” – in Italia significa debellare le organizzazioni criminali che vendono marjuana di bassa qualità e si arricchiscono con i profitti”. Una hit dal beat deciso curato da Iken, presenta ‘Stay Come Il Merlo 2030′ come un lavoro di contenuto e non di semplice svago: “Molto spesso i rapper fanno brani sulla legalizzazione solo come oleografia della cultura dello sballo – aggiunge Cenzou – personalmente non solo non mi interessa questo ma credo che trascendere in banalizzazioni sia dannoso e non serva a focalizzare il problema e le proposte”. Il video, curato da la Sfiamma Production di Luca Maisto è di assoluta originalità e fa vivere i personaggi del brano – pupazzetti di plastilina che animano una scenografia artigianale e minimale- in una sorta di fiaba antiproibizionista: dai pupazzetti di Speaker Cenzou, Clementino, Rocco Hunt, Jovine e Papa J, passando per il “merlo” e i “dottori merli” fino a Giovanardi (che interpreta la politica contro la legalizzazione), il nerd proibizionista e il poliziotto stilizzato come un nazista. Una fiaba che avrà ovviamente il suo lieto fine. Il video è girato con la tecnica del “claymation”, una tecnica di cut up e animazione, i pupazzi originali sono stati realizzati in maniera artigianale dai produttori. “Il video è la raffigurazione di un mondo bigotto che demonizza ciò che non conosce e fomenta l’oscurantismo – spiega il rapper – ma alla fine i “dottori merli” faranno vedere anche a Giovanardi & C. il mondo con dei colori differenti”.

‘Stay Come Il Merlo 2030′
Speaker Cenzou feat. Clementino, Rocco Hunt, Jovine, Papa J
Testo: Artigiano, Da Dalto, Maccaro, Pagliarulo
Beat prod. Iken
Video: Sfiamma Production
Foto: Angelo Farese

merlo2

merlo4

Submit a Comment