Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 27, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

THE HELLACOPTERS ‘EYES OF OBLIVION’

THE HELLACOPTERS ‘EYES OF OBLIVION’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

THE HELLACOPTERS
‘Eyes Of Oblivion’-LP
(Nucleat Blast)
7.5/10


Se penso agli Hellacopters mi vengono in mente una miriade di concerti, tanto divertimento e sing along stratosferici, tutte cose che nel 2022 sembrano quasi un miraggio! Considerando che l’ultimo album di inediti risale niente meno che al 2008, rituffarsi nel mondo della band di Nicke Andersson è davvero una bella sensazione: il riffing grezzo e travolgente di ‘Reap Hurricane’ ci riporta nei territori più rock e frizzanti degli Hella, senza l’urgenza grezza e super veloce degli esordi certo, però quel mood così caratteristico e diretto rimane intatto anche se mediato con una “forma canzone” decisamente meno “spezzacollo”. ‘Can It Wait’ ci regala invece l’altra faccia della medaglia, e cioè un pezzo super melodico con un ritornello che ti si stampa in testa già dal primo ascolto, e al secondo passaggio di chorus già lo stai canticchiando senza troppi problemi! A sorpresa arriva una ‘So Sorry I Could Die’ a raffreddare i bollenti spiriti e, francamente, non mi aspettavo un brano così cadenzato e languido subito a inizio tracklist. Per fortuna arriva subito la titletrack ad alzare il giro dei motori grazie ad un pezzo ruspante e ad alto contenuto rock, con una ‘Positively Not Knowing’ a ribadire il discorso. Nel mezzo troviamo una meditabonda e ipnotiva ‘A Plow And A Doctor’, per ribadire la connection per altro poco sviluppata con il desert rock dei tempi che furono, e una manciata di brani sempre in bilico tra il rock più diretto e le melodie ricercate (vedi ‘Beguiled’). ‘Eyes Of Oblivion’ non aggiungerà niente ad una carriera fenomenale ma a noi amanti di ferro degli Hella non potrebbe fregare di meno: se solo potessimo tornare a vederli sudare (e noi con loro!) on stage!
(Davide Perletti)

Submit a Comment