Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 5, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Youth Man ‘Five Songs’

Youth Man ‘Five Songs’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

YOUTH MAN
‘Five Songs’
(Alcopop!)
7.5/10


Nuovo impegno discografico per gli Youth Man. La band di Birmingham si allontana stilisticamente dai suo passato e dal peso prettamente punk per introdurre un caleidoscopio di influenze che fanno sgorgare dai cinque brani proposti, del nuovo lavoro, della linfa smaccatamente più orecchiabile ma qualitativamente raffinata. Un succo al lime e fragola. Si avverte nei brani proprio una ricerca puntigliosa sugli arrangiamenti che lotta con un furore interiore, che concede sempre molti primi piani ad attacchi diretti e senza compromessi, ma più che a guardare ad una direzione senza vie d’uscite o iconoclastica sembra struggersi e liquefarsi soprattutto nei motivi più jazzati. Mi ha colpito molto la traccia numero quattro ‘I Don’t Know’, un tentativo di furore emotivo che mischia riduzioni punk rock a tinte fosche e tossiche in stile primi Hole (!). Ma è tutto l’ep che certamente desta interesse, pulsazioni pop dalle esaltanti tecniche chitarristiche si esaltano in ‘Mainland’, ma anche ‘Statuesque’ livella stratificazioni funk, mentre ‘Constantly’ è il brano più diretto senza fronzoli e compromessi. ‘Valley Girl’ shakera un sound rock e ingredienti bizzarri come puntine da disegno a frammenti di percussioni africane. ‘Five Songs’ certo non passa inosservato!
(Giuseppe Picciotto)

promoimage-3

Submit a Comment