Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 18, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Analepsy ‘Dehumanization By Supremacy’

Analepsy ‘Dehumanization By Supremacy’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

ANALEPSY
‘Dehumanization By Supremacy’-EP/Digital
(Rotten Cemetery)
7.5/10


Per ascoltare roba del genere ci vuole molto stomaco. Per molti il brutal death metal è solo materia vomitata a caso. Per me, invece, è solo un altro tassello di tutto ciò che è sporco, ignobile e sanguinolento. Prendete questi Analepsy dal Portogallo: non inventan nulla di nuovo, ma cazzo, sanno il fatto loro. Death metal suonato in maniera maniacale, ricco di stacchi, parti velocissime, blast beat, voce idrofoba e tanto ma tanto sangue vomitato sulle vostre facce. Semplicemente meraviglioso. Il lavoro delle chitarre è bestiale, verrete ingoiati, masticati e cacati fuori in un tripudio di pus e merda. La voce è gutturale e ha la consistenza di una bella sboccata dopo aver ingurgitato troppo cibo. La sezione ritmica è una mostruosità multiforme, un bambino idrocefalo dotato di braccia multiple e tentacolari che vi si infileranno per il buco del culo fino a strapparvi le budella (facendole passare dal suddetto buco). E’ un tripudio di volgarità e di eccessi, di violenza e di schifo al cubo. 7 pezzi più una cover dei Putrid Pile, per darvi una bella cucchiaiata di merda per cena. L’unico appunto che muovo è la produzione: un pò troppo pulita e triggerata per i miei gusti. Ma per quella ci sono sempre i cari e vecchi Autopsy.
(Marco Pasini)

Submit a Comment