Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 17, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

ANNO SENZA ESTATE ‘S/T’

ANNO SENZA ESTATE ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

ANNO SENZA ESTATE
‘Anno Senza Estate’-CD
(Dynamic/Economic Sound)
7.5/10


La DES raccoglie in un gustoso CD sei nuovi pezzi degli Anno Senza Estate assieme ad un vecchio ep dei nostri, ‘MMXVII’. Cosa mi piace di Paolo “Snack” Merenda? Tutto quello che fa è un pozzo di riferimenti, di rimandi… di storie. Tutto quello che fa ci costringe a fermarsi, a pensare, a leggere… CAZZO… a leggere! Lo sapete tutti, anche lui: preferisco la sua incarnazione garage/rock’n’roll, e quindi i Bag Of Snacks di ‘Paper Girls’. Tirati e volgari nel senso buono. Gli Anno Senza Estate non sono “tirati e volgari, nel senso buono”. Anzi, sono tutto il contrario. Gli Anno Senza Estate sono l’incarnazione combat rock di Snack e company: guardatevi il profilo bandcamp e capirete immediatamente di cosa sto parlando. I sei nuovi brani, per intenderci, si muovono sull’asse Strummer meets Ness con testi in italiano = Gang. Melodie, suoni (ottimi, made in Toxic Basement) ed atmosfere che mi fanno venire in mente la provincia. Con un paio di momenti di puro godimento (parlo per me, ok?). Uno. ‘Luna Park’: l’hanno rubata a Danko Jones! Due. ‘Franco’, quella che mi porta alla dimensione, a me più congeniale, dei Ramones / Screeching Weasel / Queers. ‘Surf Godness’, per dire la prima canzone che mi viene in mente.

P.S.
Avevo parlato di “fermarsi, a pensare, a leggere… CAZZO… a leggere!” Non l’avevo sottolineato. Ma “fermarsi, a pensare, a leggere” spesso porta a SCOPRIRE. Anno Senza Estate non è un nome a caso. Non vi anticipo niente. Ma c’è un gruppo norvegese che si chiama 1816, e che fa del jazz moderno fighissimo. Se non ci fosse stato Snack con la sua cumpa, non li avrei mai scoperti.
(franz1972)

Submit a Comment