Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

As Mercy Comes ‘Prison’

As Mercy Comes ‘Prison’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

AS MERCY COMES
‘Prison’-LP
(This Is Core)
6.5/10


Attivi dal 2013, i napoletani As Mercy Comes arrivano oggigiorno al tanto atteso debutto discografico con questo ‘Prison’, disco che ricalca fedelmente l’evoluzione odierna della scena “core” sulla scia di quanto fatto di recente dalle band presenti in roster altisonanti come quelli di Fearless Records e Basick. Rispetto a ciò che va per la maggiore gli As Mercy Comes hanno scelto però la strada più tortuosa, andando a estremizzare la propria proposta soprattutto sull’aspetto vocale, forse poco appetibile alle teenagers che vedono nelle tonalità melodiche di Blessthefall e simili il proprio stereotipo. Una scelta in controtendenza che personalmente ho trovato azzeccata in quanto musicalmente, il gruppo campano non ha saputo discostarsi di molto da ciò che viene proposto dalla maggior parte dei suoi colleghi: strutture sonore articolate, breakdown e una produzione in studio capace di rendere brillante anche il passaggio più noioso del lavoro. La città di provenienza ha sicuramente influito sul mood “nero” di questi cinque musicisti, capaci nei loro testi di descrivere situazioni e stati d’animo che si sposano perfettamente con lo screamo/growl proposto. Un esordio pienamente sufficiente, utile come trampolino di lancio a una band che in futuro dovrà per forza di cose cercare una via sonora più personale per potersi guadagnare ancor più fan e attenzione.
(Arturo Lopez)

Submit a Comment