Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

CANAAN ‘AI MARGINI’

CANAAN ‘AI MARGINI’
Salad Days

Review Overview

9
9
9

Rating

CANAAN
‘Ai Margini’-CD
(Toten Schwan/Eibon)
9/10


Spesso, e chi mi conosce lo sa, mi lamento del fatto che noi “recensori” o “pseudo-giornalisti”, soprattutto in ambito zine/web-zine, non abbiamo la giusta riconoscenza, non siamo MAI citati in alcun credit. Non ci caga nessuno (anzi)… non ci si caga (anzi) e se qualcuno pensa a noi è per notare il nostro non essere professionali. Ecco perché, e qui rispondo al mio capo, mi piace raccontare quando qualche “competitor” esce con un pezzo (a mio umile parere) super. Mi piace riconoscere, oltre che la competenza, anche l’idea, il coraggio, per dirlo veloce: l’uscire FUORI DAGLI SCHEMI. Faccio quindi i miei complimenti a Denis Bonetti di Metalitalia per il pezzo sui Canaan. In quella recensione c’è tutto quello di cui ho appena scritto. Coraggio. Bonetti e Metalitalia parlano di un gruppo che con ‘Ai Margini’ si allontana (forse) definitivamente da ogni forma associabile al prefisso “metal”. E lo fanno nelle rubrica delle recensioni “standard”… non dove descrivono la produzioni “non allineate”. Idea. Denis parte con un’introduzione sull’importanza del “contesto” (nel mio/nostro caso: quante volte noi parliamo di forma, oltre che di sostanza?). Denis usa in maniera magistrale quest’idea di fondo, gioca con le parole ed i concetti (contesto/leggenda/assenza) per portarci al cuore del lavoro, e quindi all’elettronica (molto minimal) e alla wave (molto fredda). Competenza. Il “cantato” di ‘Ai Margini’ porta Denis a citare Battiato, il trip hop, piuttosto che i Massimo Volume. Tanti ascolti. FUORI DAL CORO. Ho poco da aggiungere. Se non qualche altra suggestione. ULVER. Ma soprattutto TRICKY. Mi piace pensare che Mauro Berchi (il master of cerimony del progetto Canaan) sia, come il sottoscritto, un grande fan di Tricky. Di quel lotto, di quel giro, ho sempre considerato Tricky il più coraggioso, il più vulcanico, il più FUORI dagli schemi. Quindi torna tutto.
(fmazza1972)

Submit a Comment