Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 25, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Deville ‘Pigs With Gods’

Deville ‘Pigs With Gods’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

DEVILLE
‘Pigs With Gods’-LP
(Fuzzorama)
8/10


Dalla verde Malmö ritroviamo i Deville, band che raggiunge il traguardo dei cinque album in carriera (secondo per Fuzzorama) e sempre attiva nel florido panorama stoner europeo. Con ‘Pigs With Gods’ i nostri hanno deciso di dare una svolta al loro sound, abbandonando parte delle soluzioni stoner adottate nel recente passato e abbracciando sonorità più decise e metal. Pur rimanendo ancorati al background desertico e producendo una manciata di brani davvero convincenti e ancorati a questo sound come ‘Cut It Loose’ e la titletrack, i Deville riescono a spiccare un salto in avanti… paradossalmente guardandosi indietro perché brani dagli evidenti rimandi metallici come ‘Lost Grounds’,'Hell The Water’ e ‘Came For Nothing’ (non troppo lontani da quanto proposto dai Mastodon spogliati della componente prog) esaltano e non poco le dinamiche arrembanti della band. La prova di Andreas Bengtsson alla voce (e chitarra) è graffiante e “ruggente” come mai in passato, dando una spolverata di cattiveria ad un disco davvero sorprendente, non tanto per la qualità visto il solido background della band, ma per la freschezza con la quale i Deville si sono saputi reinventare in modo intelligente e convincente!
(Davide Perletti)

767348

Submit a Comment