Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Giuda ‘Let’s Do It Again’

Giuda ‘Let’s Do It Again’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

GIUDA
‘Let’s Do It Again’-CD
(Fungo Records/Damaged Goods)
7.5/10


Chissà cosa penserebbero i Giuda se confessassi loro che alcune canzoni di questo ‘Let’s Do It Again’ mi paiono uscite pari pari da un ipotetico disco inedito dei Kiss dei seventies. Non tanto la coppia apripista ‘Wild Tiger Woman’ o ‘Yellow Dash’, quanto ‘Teenage Rebel’ e ‘Fat Boy Boogie’, in cui l’ugola dietro al microfono pare proprio quella di Paul Stanley. Le coordinate sonore, comunque, sono fin troppo chiare e manifeste: glam-rock degli anni settanta (T-Rex, Sweet, persino Queen), con qualche puntatina nel primo punk allora nascente. L’inno da stadio ‘Get That Goal’ è un concentrato di energia, con tanto di cori e radiocronaca, ‘Rave On’ è la party-song che permetterebbe a qualsiasi festa di decollare definitivamente, ‘Roller Skates Rule O.K.’ è caracollante rifferama chitarristico e tastieristico quasi esclusivamente strumentale ricco di magnifici effettacci retrò. Il quintetto capitolino non si fa mancare niente e riprende quel modo di fare musica senza aggiornarlo troppo, non come hanno fatto i Darkness, per capirci, anzi cercando di ricreare l’atmosfera sanguigna dei tempi andati, anche con registrazione e immagine (la copertina è adeguatamente invecchiata). Una bella scossa elettrica che fa venir voglia di andare a vedere i Giuda dal vivo.
(Flavio Ignelzi)

10156075_645992712123336_954086148978459284_n

Submit a Comment