Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 19, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

JAGUERO ‘S/T’

JAGUERO ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

JAGUERO
‘S/t’-LP
(Epidemic)
7.5/10


Super piacere, finalmente, recensire (io) un’uscita dell’Epidemic. Super piacere, finalmente, parlare (io) dei Jaguero. Per chi non lo sapesse. L’omonimo album dei vicentini raccoglie ‘Worst Weekend Ever’, EP del 2022, e l’appena uscito ‘New Love’. Super operazione, a partire dalla forma. Artwork sopra la media, lezione per quelli che: “non si parla di forma, ma solo di sostanza”. Se la forma è questa, andatevene tutti aff… Sostanza. Come da intervista su queste pagine, la cosa ottima (per me, ovvio) dei Jaguero è che con ‘New Love’ si sono induriti. Parlo di forma, non di sostanza… e sparo nomi a cazzo. Queste sono le mie recensioni. Quindi, per il piacere di chi mi insulta… ‘Worst Weekend Ever’ era un EP moooolto Foo Fighters. Chitarroni e melodie. Onestamente non ho mai capito del tutto chi li tirava dentro nel filone “emo”. Lo dico senza nessun giudizio di merito: quelle melodie e quei chitarroni sono, per me, più vicine/i all’arena rock di Grohl (e compagnia), piuttosto che all’introspezione loud di Get Up Kids (e compagnia mid-west). ‘New Love’ si sposta su atmosfere molto più “sporche” (lo sapete che per me questo vuol dire migliorare). Anzi, la dico quella parola, quella parola che non si può dire, quella parola tabù. ‘New Love’ ha del momenti molto GRUNGE (occhio che Genta a Tutti Convocati ha parlato di Green Day e ‘Dookie’ come ottimo album GRUNGE/ndr). Almeno un paio di incipit sono dei Nirvana. Almeno un paio di chitarroni, questa volta, sono degli Smashing Pumpkins. La cosa che mi stupisce? E torno alla forma. Ascoltate, con attenzione, tutti e due i lati. I conti tornano. Come suona bene quest’album! Come suona americano quest’album! Se non fosse per il poco coraggio dei nostri promoter, i Jaguero potrebbero tranquillamente “suonarsela” a qualsiasi festival. E non penso al Venezia HardCore (facile, là sono di casa!), parlo di palchi grossi. Parlo di ragazzi, tanti. Spero tantissimi (infatti suoneranno a The Fest, Gainesville, Florida, USA/ndr).
(fmazza1972)

Submit a Comment