Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 19, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Jarboe & Father Murphy ‘Jarboe & Father Murphy’

Jarboe & Father Murphy ‘Jarboe & Father Murphy’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

JARBOE & FATHER MURPHY
‘Jarboe & Father Murphy’-EP
(Consouling Sounds)
6/10


La regina e dea della musica rituale Jarboe si unisce ad uno dei gruppi più influenti del panorama underground italiano: i Father Murphy. Uniti nel profondo non solo dal suono ma anche e soprattutto dal concetto che vi è dietro, quello della spiritualità e dell’ascesi, che passa attraverso l’Inferno emotivo. L’anima prima ancora della musica. Questo ha permesso sia a Jarboe, con e senza Swans, sia ai Father Murphy, di attuare una ricerca sonora dalla profonda sincerità intellettuale, spirituale ed artistica. Questa perfetta collaborazione presenta un EP dal titolo piuttosto didascalico ‘Jarboe & Father Murphy EP’. Il tutto prodotto dalla Consouling Sounds Records, famosa per avere una personale linea oscura, dagli Amenra ai The Black Heart Rebellion, dai Viscera a Jozef Van Wissem. Rispetto a quello che ci si potrebbe aspettare, i due brani dell’ep non sono poi così lunghi. La prima traccia ‘The Ferryman’, è un pezzo tanto perfetto quanto prevedibile. Cinque minuti di neo folk, ripetitivo ed atmosferico, accompagnano la voce angelica di Jarboe che ancora una volta palesa la sua perfetta sintonia con le parole. Il secondo pezzo ‘Truth Or Consequences’ è invece, come sound ed atmosfera, diametralmente opposto al primo. Se ‘The Ferryman’ sembrava essere un pezzo intimista, una sublimazione della connessione tra io e natura, l’emblema del viaggio e dell’ignoto, il brano che segue è invece pura distorsione, pura oscurità. Come se improvvisamente ci si ritrovasse al centro del nulla, al buio. Il proprio buio. Nulla di più e nulla di meno rispetto a quanto sappiamo già di Jarboe e Father Murphy. L’unica differenza è che questa volta invece di due entità distinte, diventano una sola. Mantenendo tutta l’identità precedentemente creata, sottolineando come questa collaborazione non mostra due concept sonori che si vengono incontro, che si adattano l’uno all’altro, bensì come la loro natura permetta loro di fondersi. Questo sodalizio vedrà luce anche nella dimensione live, con un tour Europeo che partirà il 22 Settembre e finirà il 3 Novembre.
(Valentina Vagnoni)

Submit a Comment