Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 22, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Joey Cape ‘Bridge’

Joey Cape ‘Bridge’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

JOEY CAPE
‘Bridge’-CD
(Destiny Records)
7/10


Riedizione da parte della tedesca Destiny Records di ‘Bridge’, il primo album solista di Joey Cape, conosciuto ai più in quanto frontman degli imprescindibili Lagwagon. Il disco è datato 2008, ma gli anni trascorsi non hanno intaccato per nulla la forza intima e familiare delle dodici composizioni contenutevi. La maggior parte delle quali, è bene dirlo, furono scritte per la band-madre (uscirono nell’e.p. ‘I Think My Older Brother Used To Listen To Lagwagon’), alle quali furono aggiunte alcune canzoni tratte dai side-project The Playing Favorites e Afterburner. Così come già constatato per altri lavori analoghi, come quello del compianto Tony Sly (‘12 Song Program’) oppure il solista di Nikola Sarcevic dei Millencolin, la capacità di coinvolgere resta sostanzialmente immutata, nonostante l’assenza di elettricità, anche se si intuisce che i pezzi sono stati scritti per essere eseguiti in gruppo. Gli interventi di arrangiamenti sono limitati al minimo indispensabile (qualche sezione d’archi sintetizzata e poco altro) e quello che emoziona di più è forse la voce della piccola Violet (la figlia di Joey) in ‘Canoe’. Se amate i dischi unplugged e le orecchiabilità pop-punk, recuperate questo dischetto senza indugi.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment