Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 22, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Laura Cox ‘Burning Bright’

Laura Cox ‘Burning Bright’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

LAURA COX
‘Burning Bright’-CD
(EARMUSIC)
6.5/10


La chitarrista e cantante Laura Cox pubblica il secondo album solista proponendoci un convincente mix di hard rock e blues che, senza troppi spunti di originalità, è stato battezzato dalla musicista di origine francese come “hard blues”. ‘Burning Bright’ è un album indubbiamente piacevole, merito delle capacità compositive di Laura che riesce a dare calore e le giuste atmosfere ai dieci brani presenti nella tracklist, grazie anche a una voce piacevole e un tocco di chitarra deciso e avvolgente. Tra le influenze di Laura troviamo l’iconica Joan Jett, per attitudine e vena rock, chiari riferimenti al lavoro di Bonamassa e una lieve inflessione “southern” riscontrabile qua e là (vedi la convincente ‘Just Another Game’). Negli episodi più decisi e aggressivi sembra di ascoltare gli Halestorm più quadrati e meno ruffiani, una concessione al mondo alternative che amplia di molto il raggio d’azione della nostra rocker che non ha paura di “sporcarsi” le mani. ‘Burning Bright’ è un disco decisamente riuscito, consigliato ad una vasta gamma di ascoltatori: piacevole.
(Davide Perletti)

Laura Cox à Jussieu

Ph: Christophe Crenel

Submit a Comment