Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 22, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Machine Head – pubblicano il singolo di due canzoni ‘Civil Unrest’

Machine Head – pubblicano il singolo di due canzoni ‘Civil Unrest’
Salad Days

Le icone del metal Bay Area Machine Head hanno pubblicato ‘Civil Unrest’, un singolo digitale di due canzoni:

‘Stop The Bleeding’ (lato A), che vede la partecipazione del frontman dei Killswitch Engage Jesse Leach, e ‘Bulletproof’ (lato B). I due inni di feroce protesta sono stati scritti dopo gli assassinii di George Floyd e Ahmaud Arbery, di certo non morti per attacchi di cuore. Il crudo video è stato diretto e montato da Mike Sloat, che l’ha girato nelle strade di Oakland, CA, mentre la parte di Jesse è stata filmata a Kingston, NY da David Brodsky.

I Machine Head doneranno una parte significativa degli incassi di ‘Stop The Bleeding’ a http://grassrootslaw.org, l’organizzazione che rappresenta George Floyd, Breonna Taylor e Ahmaud Arbery. La B-side ‘Bulletproof’ è una nuova canzone, anch’essa registrata con Carlos e Jared a dicembre 2018. Flynn aggiunge: “Ho finito il testo di ‘Bulletproof’ non solo dopo l’omicidio di Ahmaud Arbery per mano del suprematista bianco, ma anche dopo che tutto è andato fuori controllo nel nostro mondo. L’isolamento e la follia della pandemia, i manifestanti in isolamento che prendono d’assalto gli edifici governativi con gli AR-15, così come le palesi menzogne e le cospirazioni che escono dalle bocche dei nostri leader politici, ora dopo ora, giorno dopo giorno”.

Le canzoni avevano bisogno di qualcosa di visivamente provocatorio come artwork, così la band si è rivolta al collaboratore di lunga data Strephon Taylor che ha illustrato a mano vari elementi legati a questo momento, per fare una dichiarazione potente sull’America e il mondo. Entrambe le tracce sono state prodotte da Robb Flynn (Machine Head, Roadrunner United, Sworn Enemy, Dress The Dead) e registrate da Zack Ohren agli Sharkbite Studios di Oakland, CA, mentre del devastante mix si è occupato Colin Richardson, straordinario collaboratore e produttore di lunga data della band, insieme a Chris Clancy di Audioworks Productions UK. I brani sono stati masterizzati da Ted Jensen allo Sterling Sound.

STOP THE BLEEDING

The endless scroll of human tragedy
I swipe along as the days go by
Another brother murdered out in the streets
I connect to the shame, we don’t know what it’s like

Born lucky cause the color of skin
America your heart is caving in
Somehow I thought this was the land of the free
Where is our humanity?
Our humanity

Beating after beating
Throat choked under knee
Help me please
Because I can’t breathe
Just stop the bleeding

Body after body
Piles up in the streets
Stand and fight
Not another life
Just stop the bleeding

And some will claim it’s a conspiracy
The fake news out to undermine
When riots fight off white supremacy
Never given a choice, so they’re drawing a line

I stare and look out at the world in disgust
These men are dying over nothing just
Good men stand up and show your bravery
For a lost democracy
Our democracy

Beating after beating
Throat choked under knee
Help me please
Because I can’t breathe
Just stop the bleeding

Body after body
Piles up in the streets
Stand and fight
Not another life
Just stop the bleeding

Our strife
Our struggle
Fight through these open wounds

Beating after beating
Throat choked under knee
Help me please
Because I can’t breathe
Just stop the bleeding

Body after body
Piled up in the streets
Stand and fight
Not another life
Just stop the bleeding now

Our strife
Our struggle
Fight through these open wounds

@MfnH
machinehead1.com
@machine_head

Submit a Comment