Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 21, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Morbultad ‘Nar Broar Branns’

Morbultad ‘Nar Broar Branns’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

MORBULTAD
‘Nar Broar Branns’-CD
(Autoprodotto)
6.5/10


Dalla fredda ed efficiente Svezia arrivano questi quattro baldi giovini che prendono il nome di Morbultad. Non chiedetemi cosa significhi. Robusto hardcore alla Madball, assolutamente privo di qualsiasi barlume di originalità, ma eseguito in maniera pulita e molto cristallina. Gli undici pezzi che vanno a comporre questo debutto (dieci se escludiamo la cover in lingua madre del pezzo degli H20 ‘What Happened?’) sono molto cadenzati e presentano un discreto tiro, ideali per prendersi a mazzate nel pit. La voce risulta potente e molto adatta al genere, mentre le chitarre suonano precise anche se in fase di registrazione le avrei rese più incisive. Sezione ritmica che da il giusto tono ad un debutto che non fa certo gridare al miracolo, ma che farà molto contenti chi ama e segue lo stile hc delle grande mela. Il gruppo suona molto compatto e coeso, e la cosa che salta più all’orecchio è la grande passione ed energia che riversano. I brani sono davvero molto sentiti e partecipati, ricchi di cori e di dedizione. Non male come primo atto sulla lunga distanza, anche se smetterei di cantare in svedese optando per il caro vecchio ma internazionale inglese.
(Marco Pasini)

Submit a Comment