Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 23, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Obstacle ‘S/t’

Obstacle ‘S/t’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

OBSTACLE
‘S/t’-EP/Tape
(Dead End Records)

7/10

L’Irlanda terra di patate, grandi bevitori, ferventi cattolici, pioggia a catinelle e un verde che più verde non si può, ci regala un gran bel gruppo dedito ad un violento hardcore isterico, veloce e pieno di rabbia come piace a me. Musicalmente il gruppo pesca a piene mani dal miglior hardcore figlio degli Infest, degli Youth Of Today, Chain Of Strength e di tutto quel new school chugga chugga anni ’90. Infatti troviamo un perfetto bilanciamento fra furia assassina tutta velocità e stacchi molto metallosi (ma mai metal). La voce è rabbia allo stato puro, pura abrasione delle corde vocali, in un crescendo di disperazione. Il riffing delle chiatarre è tanto basilare, grezzo e diretto quando frutto di un intelligente miscuglio di old school, new school e scuola powerviolence. La sezione ritmica viaggia in maniera allucinante, conferendo profondità e corposità ad un suono non troppo elaborato ma in grado di colpire l’ascoltatore. Gli Obstacle con questo pugno di brani sono stati in grado di creare un disco senza cedimenti di sorta, un vero pugno in faccia che fa molto male. Sì discute sempre sull’essenza dell’hardcore, su ciò che dovrebbe essere e su ciò che non dovrebbe essere. Bene, questo è hardcore al 100%. Zero fronzoli, solo un suono spaccaossa.
(Marco Pasini)

Submit a Comment