Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 14, 2024

Scroll to top

Top

One Comment

THE BOUNCING SOULS ‘TEN STORIES HIGH’

THE BOUNCING SOULS ‘TEN STORIES HIGH’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

THE BOUNCING SOULS
‘Ten Stories High’-LP
(Pure Noise)
7/10


The Bouncing Soul sono come quell’amico che non vedi da tempo ma quando lo/la rivedi ti fa tornare subito il sorriso e la pace interiore. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando si sono formati oltre 30 anni fa, dagli inizi diy fino alla firma per Epitaph e la scalata verso il successo e i cuori dei fans con canzoni e album memorabili e un livello di qualità costante fino ai giorni nostri. Un bottino davvero non male per chi potrebbe tranquillamente vivere di gloria ma che ancora si diverte e per fortuna nostra continua a sfornare pezzi pregiati. ‘Ten Stories High’ è il dodicesimo capitolo della loro discografia e segue a ruota libera l’ep ‘Crucial Moments’ e il disco acustico ‘Volume 2’. Figlio forzato della pandemia che ha colpito il mondo per due anni, porta anche un approccio inusuale da parte del quartetto che tramite il proprio Patreon si è interfacciato con i propri fans per farsi raccontare le loro storie in modo da trovare l’ispirazione per le 10 canzoni che compongono questo nuovo lavoro. Dal punto di vista musicale le coordinate rimangono sempre le stesse, in fondo The Bouncing Souls hanno affinato anno dopo anno il proprio suono, un punk rock melodico e spesso anthemico, che entra nelle orecchie e si ferma dritto nel cuore, un suono capace di toccare le corde giuste, specialmente in questo nuovo capitolo che è particolarmente emotivo in certi pezzi. ‘Ten Stories High’, ‘Back To Better’ e ‘Higher Ground’ hanno il pass garantito per diventare le nuove hit del gruppo, ‘Another Day In Denver’ e ‘True Believer Radio’ se la devono sudare un pelino di più, mentre il resto del lavoro è un ottimo esercizio di stile che dimostra quanto questo gruppo sia importante e fondamentale nel panorama internazionale. Intendiamoci, ci sono gruppi che farebbero carte false per scrivere un pezzo come ‘Shannon’s Song’. ‘Ten Stories High’ non sarà di certo uno dei capolavori del gruppo ma in fondo il quartetto di NY non ha più nulla da dimostrare, fa il suo, si diverte e riesce a regalare ancora canzoni di ottima caratura. Scusate se è poco.
(Michael Simeon)

unnamed-3

Comments

Submit a Comment