Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 19, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

THE SKINNER BROTHERS ‘ICONIC’

THE SKINNER BROTHERS ‘ICONIC’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

THE SKINNER BROTHERS
‘Iconic’-EP
(Blaggers)
7.5/10


‘All Killer No Filler’: questo il motto non ufficiale di Zac Sinner per un trittico di EP che viene aperto da ‘Iconic’, lavoro di quattro brani che inaugura appunto questa serie di uscite “brevi” per la band britannica. Se sulla carta le intenzioni sono lodevoli (e del resto gli SB non per niente sono uno dei nomi caldi della scena inglese), nei fatti le cose si fanno anche più interessanti perché l’indole nervosa e riottosa della band ben si sposa con sonorità ben più meditate ed ispirate, complice una cura per gli arrangiamenti ed un gusto per la melodia che non ci si inventa da un giorno all’altro. Se l’ingresso in grande stile di ‘Iconic’ è fragoroso, è nelle melodie malinconiche da post sbornia di ‘Low’ e soprattutto nella versione acustica di ‘Away Days’ (con ospiti Rob Harvey dei The Music e Russ Pritchard, tra gli altri nella band di Noel Gallagher) che l’anima più intima e probabilmente vera della band viene allo scoperto. L’emblematica foto scelta per la copertina potrebbe far pensare alla “solita” band di fattoni inglesi, cliché abusatissimo e che non ci impressiona nemmeno per sbaglio… ma che per fortuna non corrisponde poi alla resa sonora di una proposta ben calibrata e riuscita. Aspettiamo gli altri due EP, per il momento buona la prima.

Submit a Comment