Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 25, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Thy Solace ‘Heritage’

Thy Solace ‘Heritage’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

THY SOLACE
‘Heritage’-EP
(Self)
7.5/10


Una nuova band italiana si affaccia sul panorama del blackened hardcore, un ambito rigorosamente in bianco e nero che sta raccogliendo proseliti provenienti dal post­hc e dal metal. Un periodo florido per questo sottogenere che partendo dalla propria nicchia è diventato qualcosa di più consueto per chi si interessa di sottogeneri estremi, ed il sorgere di nuove numerose band ne è la prova. I milanesi Thy Solace si immettono sulla strada già battuta con maestria nel nostro paese da The Secret e Hierophant, e allargando gli orizzonti, ‘Heritage’ è un EP che potrà sicuramente piacere ai fan di Converge, Calvaiire e Celeste. Le atmosfere cupe e sofferte, i blast beat frenetici, gli intrecci dissonanti di chiatarra e basso, le voci come motoseghe, sono i cardini del genere che i Thy Solace ripropongono in modo tosto ed efficace, come nella prima violenta traccia ‘Eyes That See Too Much Lose The Will To See’, ma che successivamente si arricchiscono di sfumature riconducibili al post­rock, abbassando talvolta i toni a favore dell’ambient, spostandosi così dal caos verso una ricerca di pathos emotivo. Sopprattutto nella track finale ‘Ultima’ i Thy Solace danno prova di queste velleità, un pezzo che in alcune parti si può assimilare alle sonorità dei Defeater. ‘Heritage’ consta solo di quattro tracce, ma che già lasciano intendere chiaramente le diverse influenze e le intenzioni della band, un’anteprima di ciò che potrà riservarci, consci di poterci attendere qualcosa di grande.
(Francesco Banci)

Submit a Comment