Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 18, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

TIMBERLAND “BUILT FOR THE BOLD”

TIMBERLAND “BUILT FOR THE BOLD”
Salad Days

Il marchio coinvolge una comunità globale di changemaker, tra cui Mary J. Blige e Arlo Parks, per ricordarci che il futuro appartiene a coloro che che vivono con coraggio.

Timberland lancia Built for the Bold: un invito, a chi agisce e si avventura all’aria aperta, a lavorare sodo, a vivere con passione, ad agire con coraggio e a credere nel proprio ruolo per far progredire il mondo. La campagna coinvolge una comunità globale di changemaker, per aiutare a ridefinire il concetto di coraggio e consolidare il ruolo di Timberland come marchio ispirato al lavoro e all’outdoor, e che sostiene uno stile di vita che pone il coraggio al centro. Built for the Bold sfida la convenzione secondo cui il coraggio è limitato a coloro che sono intrepidi, audaci e forti. Al contrario, il coraggio si manifesta spesso in momenti di umiltà, creatività e tranquilla perseveranza, quando semplicemente ci rimbocchiamo le maniche e ci diamo da fare.

bftb_idk_still_1

Riunendo i mondi del lavoro, outdoor e lifestyle, la campagna dà voce a un eterogeneo gruppo di changemaker emergenti e affermati che dimostrano il proprio coraggio con autenticità e alle loro condizioni, con lo scopo di fare la differenza nel mondo. Tra i talent figurano il rapper, produttore e docente ospite di Harvard IDK; la cantante e poetessa Arlo Parks; l’esperta di carrozzeria Tiegan Alysse; il musicista, artista e regista Shugga; la ceramista e sperimentatrice Shino Takeda; Marc Yeh, scrittore ed esploratore che sta creando una nuova cultura dell’escursionismo a Taiwan. La campagna è incentrata su un filmato anthem narrato dalla regina dell’hip hop soul, Mary J. Blige, che incarna il significato di coraggio.

bftb_arlo_parks_still_3

Anche gli Authenticators locali hanno un importante ruolo nella nuova campagna Timberland. Il marchio ha coinvolto 3 changemaker proveniente da diverse città europee: Jihane Grae, basata a Parigi, è un’artista multidisciplinare che sfrutta il suo lavoro per sostenere le donne nella scena underground e promuovere la club culture nel mondo della danza. Fotografo di Milano specializzato in ritratti, modello e fondatore di The Good Neighbourhood Collective, Jon Bronxl si impegna a sostenere i creativi BIPOC dietro e davanti alla macchina fotografica, cercando di cambiare l’industria al meglio. Adam Cotorceanu, ha fondato a Berlino Dirty Roots, la casa delle piante da interno e delle iconiche fioriere a sfera, concentrandosi sulle pratiche di coltivazione benefiche e sulla limitazione dell’uso di sostanze nocive. Superando le barriere che impediscono alle persone di coltivare le proprie piante, tutti possono beneficiare dei numerosi vantaggi per la salute fisica e mentale di un vivaio, soprattutto in un ambiente urbano affollato.

bftb_marc_yeh_still_1

La creatività si ispira alle pubblicità d’archivio di Timberland che hanno suscitato interesse nel corso degli anni grazie al loro approccio progressista, coraggioso e spesso irriverente. Dalla campagna pubblicitaria all’esecuzione in negozio, la campagna Built for the Bold riflette l’operato di una collaborazione tra i migliori partner del settore, tra cui la società di consulenza creativa INDUSTRY e l’agenzia creativa Rosie Lee. Il video anthem è stato diretto dal pluripremiato regista Iggy London.

Submit a Comment