Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Boston Blackout ‘S/T’

Boston Blackout ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

BOSTON BLACKOUT
‘Boston Blackout’-EP
(Autoprodotto)
6/10


Non si contano più i gruppi australiani dediti alle più svariate forme di hardcore, più o meno contaminate. I Boston Blackout entrano a gamba tesa nella scena con un Ep di sei brani in free download tutto sommato divertente proprio per la breve durata e per un approccio easy alla materia “core”. Prendete l’hardcore muscoloso di Terror e Madball, mischiatela con l’attitudine cazzara e finta intimidatoria degli Emmure (con i suoni a volte vicino al numetal…) e avrete un’idea piuttosto chiara di dove vanno a parare questi gaglioffi made in Brisbane. In definitiva il risultato finale non è troppo distante da quanto proposto in tempi molto recenti, ad esempio dai loro connazionali Crowded Kings ma almeno in ‘Boston Blackout EP’ il tutto scorre più fluido e meno opprimente di tante, troppe band macho-core. Solo per i più coraggiosi segnalo la disponibilità, sempre in free download, di ‘Full Nelson’ dei Limp Bizkit rifatta in versione ipervitaminizzata, per onor del vero nemmeno malvagia, ulteriore prova che gran parte delle nuove leve hardcore e simili sia cresciuta a pane e crossover (un bene? un male?). Una sufficienza che non si nega, anche se la sensazione è che di band di questo tipo iniziamo davvero ad averne piene le tasche. Quasi fuori tempo massimo ma si salvano appena prima del suono della campanella…
(Davide Perletti)

Submit a Comment