Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 25, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Cruel Hand ‘The Negatives’

Cruel Hand ‘The Negatives’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

CRUEL HAND
‘The Negatives’-LP/CD
(Hopeless)
8.5/10


Sono assolutamente estasiato dalla potenza e freschezza del nuovo album dei Cruel Hand, gruppo che dal 2006 ad oggi si è ritagliato un posto di assoluta grandezza all’interno della sterminata scena hardcore mondiale. I nostri dopo i fasti trascorsi con Bridge 9 Records, si accasano presso Hopeless Records e sfornano un disco che seggna un cambiamento di rotta. Se infatti con il precedente ‘Lock & Key’ i nostri sfoderavano un robustissimo ed energetico hardcore che in alcuni momenti li faceva assomigliare paurosamente ai Madball dell’ultimo periodo, con ‘The Negatives’ i nostri spiazzano parecchio l’ascoltatore, introducendo in maniera molto marcata elementi post grunge, punk e metal. I nostri infatti confezionano un manipolo di canzoni molto variegate tra esse. Se da un lato il suono di fabbrica dei Cruel Hand è ben presente in alcuni pezzi, in altri il gruppo si diverte a sperimentare con altri generi musicali che compongono il lor variegato background di ascolti. Quindi troviamo brani decisamente in chiave grunge, alcuni molto punk ed altri quasi pop. Sinceramente è un disco che credo amerò alla follia nei mesi avvenire. La voce si è fatta più matura e meglio calibrata, alternando il classico ringhio a momenti decisamente in salsa melodica. Basso, batteria e chitarra dimostrano di essere maneggiati con perizia e controllo totale, contribuendo a scrivere pezzi davvero coinvolgenti e ben fatti. Certo, all’inizio magari rimarrete molto spiazzati nel non trovare il loro solito sound spaccaossa. Ma fidatevi, basteranno altri due o tre ascolti per apprezzare in ogni suo aspetto questo disco e le sue molteplici influenze. P.s.: menzione particolare pure per l’artwork!
(Marco Pasini)

Submit a Comment