Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 18, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Finntroll ‘Natten Med De Levande Finntroll – Live at Melkweg, Amsterdam’

Finntroll ‘Natten Med De Levande Finntroll – Live at Melkweg, Amsterdam’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

FINNTROLL
‘Natten Med De Levande Finntroll – Live at Melkweg, Amsterdam’-CD
(Spinefarm Records)
6/10


Il ridente panorama metal del vecchio continente (Europa per intenderci) negli ultimi anni ha sfornato una marea di sottogeneri e di sottoetichette. Uno di questi è il folk metal, ovvero per come lo intendo io una cosa da metallari un po’ hippie che scambierebbero volentieri gli anfibi con dei sandali, ma che sono troppo inquadrati per farlo. I Finntroll dalla Finlandia sono i portabanidera del genere, con il loro carrozzone di elfi, gnomi, fatine, birra, doppia cassa e tastiere. Siccome dopo anni e anni di militanza sui palchi (la band si forma nel lontano 1997) ed essendo la loro proposta adatta soprattutto in sede live, dove il metallaro medio nord europeo può gustarseli in festival estivi dove la temperatura diurna non va mai oltre i 20 gradi, tracannando birra e mangiando salsiccia, i nostri hanno pensato bene di immortalare un loro show dal vivo su cd, precisamente ad Amsterdam nel 2008. Sgombro i tuoi dubbi cara lettrice e caro lettore: io non seguo per niente il genere, non mi piace e mi annoio dopo 5 minuti di queste cantilene in chiave metallo fumante. Però, c’è un però, devo dare atto ai finlandesi di essere delle vere macchine da guerra. Strumentalmente ci troviamo di fronte a dei grandi musicisti, in grado di intrecciare con destrezza riff indiavolati con languide partiture di tastiera, sorrette da una tellurica sezione ritmica. Vocalmente siamo su alti livelli: voce graffiante e potentissima. I pezzi scorrono via piacevolmente e vi accorgerete dei dettagli tecnici ed esecutivi che impreziosiscono questo live. Il pubblico è in estasi e fra un brano e l’altro non fa mai mancare il proprio supporto alla band, che gode e si beve fino all’ultima goccia le ovazioni. Pinnacolo sulla torta una registrazione eccellente, frutto di un lavoro certosino, visto che non è sempre facile riprodurre fedelmente il suono senza i trucchetti da studio. In conclusione un ottimo live, che i fanatici del gruppo apprezzeranno di sicuro. Per gli altri invece consiglio di ascoltarlo prima di un eventuale acquisto, si tratta pure sempre di una registrazione dal vivo, che nulla aggiunge e nulla toglie alla band.
(Marco Pasini)

Submit a Comment