Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Terror ’25Th Hour’

Terror ’25Th Hour’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

TERROR
’25Th Hour’-LP/CD
(Century Media)
6/10


Se c’è un gruppo che negli anni ha sollevato pareri discordanti tra chi ascolta hardcore, sono proprio i losangelini (ma il bassista, che canta anche nei Down To Nothing, è di Richmond, Virginia) Terror. Se da un lato c’è chi li idolatra, non perdendosi mai l’uscita di un loro disco e partecipando ai loro concerti, ci sono parecchie persone che sostengono che siano solo un gruppo “macchietta” con uno sterminato catalogo di merchandise. Personalmente ho ascoltato e amato molto i loro ultimi lavori (‘Keeper Of The Faith’ e ‘Live By The Code’) e dal vivo mi hanno sempre impressionato molto positivamente. Quest’ultimo lavoro invece non mi dice molto. Il gruppo dimostra di metterci la solita energia ed impegno nel sciorinarci 14 pezzi di granitico hardcore, diviso equamente tra accellerazioni e stacchi, ma purtroppo forse la formula comincia a non funzionare più, oppure è stata applicata in maniera sbagliata. Mancano infatti pezzi come ‘Stick Tight’ (da ‘Keeper Of The Faith’) oppure ‘The Most High’ (da ‘Live By The Code’), cioè brani che ti entrano subito in testa. Qui invece troviamo pezzi abbastanza anonimi, privi di quella carica di coinvolgimento che aveva creato una sorta di marchio di fabbrica a nome Terror. Lo ammetto, ho fatto fatica a giungere fino alla fine, spesso infatti mi sono messo a guardare quante canzoni manacssero alla fine dell’album. Molto probabilmente questo disco è frutto di poca ispirazione da parte della band, tenendo conto che venivano da due album che li hanno resi popolarissimi a livello mondiale e che li hanno aiutati a suonare in qualsiasi angolo del globo. Non saprei, quest’uscita mi ha lasciato l’amaro in bocca. Mi riservo di vederli suonare dal vivo questi pezzi, che potrebbero risaltare maggiormente in sede live. In sede di recensione, mi viene solo da scrivere che questo disco è una mezza delusione.
(Marco Pasini)

635687442447396980

Submit a Comment