Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

The Crotals ‘Fuel! Flames! Blast!’

The Crotals ‘Fuel! Flames! Blast!’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

THE CROTALS
‘Fuel! Flames! Blast!’-CD
(Tenacity Music)
6/10


I Crotals non le mandano a dire in questo debutto sulla lunga distanza per Tenacy Music, ci propongono 10 brani per 39 minuti di noise rock metallizzato con una certa vena melodicamente perversa (cfr. l’iniziale ‘Lipstick On A Pig’). Il terzetto svizzero ha senz’altro tante frecce al proprio arco e l’incidere da caterpillar di alcuni brani lascia davvero senza fiato, soprattutto quanto i riff di chitarra montano rutilanti nota dopo nota e lo scambio di battute tra growl e scream (assassino) confonde e stordisce l’ascoltatore (‘Black Blizzard’ in tal caso fa proprio al caso vostro!). ‘Blast’ e ‘Mississippi’ rappresentano forse il cuore di un album che vive di brani veloci e furiosi, ma anche di improvvisi rallentamenti paludosi che ricordano per forza di cosa il famigerato sound di Savannah. Scommetto il caos controllato di ‘Never Sorry’ mieterà numerose vittime sotto il palco, e in generale dal vivo i Crotals promettono di mettere a ferro e fuoco qualsiasi palco, visto che il materiale contenuto in ‘Fuel! Flames! Blast!’ è davvero… incendiario. Perché solo 6 quindi? Nonostante l’indubbio valore della proposta dei tre svizzeri, è altrettanto innegabile che non tutto quadra e molto spesso sembra che la struttura del brano scappi un po’ di mano, quasi che si voglia puntare più sull’impatto generale fine a se stesso che sulla struttura canzone vera e propria: nulla di male in questo ma il risultato finale, in questo caso, a volte lascia con l’amaro in bocca. Band interessante ma da risentire ed approfondire con il prossimo lavoro.
(Davide Perletti)

Submit a Comment