Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 18, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

My Distance ‘Tomorrow Will Become Today’

My Distance ‘Tomorrow Will Become Today’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

MY DISTANCE
‘Tomorrow Will Become Today’-CD
(Indelirium Records)
7.5/10


Se volessimo fare un confronto col disco precedente ‘Standing Against The Odds’, potremmo dire che il nuovo ‘Tomorrow Will Become Today’ insiste sulla strada dell’hardcore di nuova scuola, cioè di quello che parte da un’impostazione vicina al classico suono newyorchese per evolvere in direzione di lidi post-hc, cioè strutturati, articolati, perfino stratificati. Un esempio può essere un pezzo come ‘Unheard’, che parte con tribalità sospese, esplode nella furia ‘core’, rallenta su di un maxi-groove metalloso. Il tutto in poco più di due minuti. Se da un lato domina la continuità stilistica col passato, dunque, dall’altro si percepisce una rinnovata sicurezza nei propri mezzi, uno scatto per allontanarsi dai modelli e trovare una propria dimensione. Come nel giro di basso infinito di ‘Our World Won’t Die With Me’ che guarda indietro sicuramente all’immediatezza del
punk primigenio e alla linearità della wave. Oppure in ‘Depressurized’, nella quale (andando oltre le vocals grattugiate) si coglie una ricerca di asciuttezza rock come non ci si aspetterebbe. Questo pone il terzetto originario dell’Aquila in una posizione terribilmente interessante, nel presente e nelle potenziali evoluzioni future.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment