Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 19, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Shake Well Before ‘Woland’

Shake Well Before ‘Woland’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SHAKE WELL BEFORE
‘Woland’-CD
(Redfield Digital)
7/10


Metalcore da Genova, gli Shake Well Before escono col loro primo full, ‘Woland’. Undici tracce potenti in cui emerge lo stile della band, più metal che ‘core’, che si rifà ai gruppi che hanno reso famoso questo genere una decina di anni fa, quando metalcore era ancora una parola degna di rispetto. La ferocia dell’hardcore mista al death metal made in Svezia, vive ancora oggi in dischi come questo, che hanno un sound veramente massiccio rispetto a quelli storici del passato, ma che appunto arrivano in ritardo. L’album si divide in due parti separate da un interludio, ma le canzoni della prima e della seconda risultano comunque interscambiabili, seguendo tutte il canovaccio imposto dal genere, caratterizzate da parti vocali veramente potenti, mai pulite, smorzate di continuo da riff melodici, equilibrati a loro volta da parti ritmiche cattive e pesanti. Nessun cedimento o derive modaiole rendono ‘Woland’ un album assai godibile, ben suonato e prodotto, tecnico al punto giusto, con breakdown e assoli ben dosati ovunque. La durata limitata ad una media di tre minuti a pezzo è un ulteriore fattore a favore dello stile degli Shake Well Before in questo album; una scelta che rende diretto e più alla portata l’impatto dei vari brani. ‘Woland’ è sicuramente un buon album, che soffre solamente della difficoltà di suonare riconoscibile, proponendo uno stile che da una parte
risulta già sentito, ma che dall’altra ha il merito di risollevare le sorti di un genere che ha scordato le proprie radici.
(Francesco Banci)

Submit a Comment