Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Sinclear ‘From Low To Loud’

Sinclear ‘From Low To Loud’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SINCLEAR
‘From Low To Loud’
(This Is Core Music)
7/10


Siete cresciuti ascoltando punk-rock e hardcore made in Italy anni ’80? Se la risposta è affermativa potreste quindi prendere in considerazione i novaresi Sinclear e il loro nuovo album ‘From Low To Loud’, un disco dall’alto tasso adrenalinico ma non per questo privo di bei momenti old-school. Sulle scene da più di dieci anni il quintetto ha finalmente trovato il giusto assetto sul quale pianificare il proprio futuro, mettendo professionalità e mezzi adeguati in cima alla lista dei compiti da fare. Il lavoro fatto su questo disco è prova tangibile di quanto appena detto: in ogni canzone tutto è al proprio posto, dal songwriting (decisamente più vario che in passato nelle soluzioni) alla post-produzione (degna di band ben più blasonate), un insieme di cose che ha sicuramente giovato sul risultato finale. L’unica cosa a essere rimasta identica al passato è il mood di questi musicisti, sempre incazzati col mondo intero e taglienti nell’interpretazione dei testi (per la prima volta proposti totalmente in lingua inglese). La domanda che ci si pone è cosa abbia dato ai Sinclear questi imput per andare così oltre dopo così tanti anni di carriera, la risposta fondamentalmente potrebbe essere una: il passare degli anni. Non stiamo parlando di pensionati sia ben chiaro, ma sicuramente far parte di una band per più di un decennio aiuta non poco a capire cosa va e cosa bisogna cambiare per poter dare nuova linfa a un progetto altrimenti tendente alla fossilizzazione sonora e stilistica. Cosa che i Sinclear hanno evitato con coraggio e voglia di mettersi in gioco, risultando al passo coi tempi e proprio per questo degni di attenzione.
(Eros Pasi)

Submit a Comment